Google Analytics 4: tutto quello che dovresti sapere

Blog

Cerca
google analytics 4

Chiunque abbia un sito non può pensare di gestirlo senza il supporto di Google Analytics. Senza questo strumento, infatti, non sarebbe possibile avere tante informazioni utili su come il sito sta funzionando e su come si comportano gli utenti. Tutte informazioni che possono essere sfruttate per ottimizzare le conversioni e trasformare gli utenti in clienti. Per tutti gli appassionati di grafici e statistiche, ecco una notizia interessante: è nato Google Analytics 4, o più semplicemente Ga4.

Dal 1 luglio 2023 il vecchio Universal Analytics andrà ufficialmente in pensione quindi non rimane più molto tempo per scoprire come funziona il nuovo Ga4. In questo articolo ti diremo tutto ciò che dovresti sapere sul passaggio, per non farti trovare impreparato.

  • Cos’è Ga4?
  • Cosa cambia con Google Analytics 4?
  • Come attivare Ga4?

Cos’è Ga4?

Ga4, che sta per Google Analytics 4, è la nuova versione di Google Analytics che in poche settimane sostituirà definitivamente la precedente. Il funzionamento si basa su un nuovo meccanismo di raccolta dati, più orientato alla tutela della privacy e più interattivo. Sfrutta infatti le nuove tecnologie di intelligenza artificiale e il machine learning per apprendere giorno dopo giorno nuove informazioni e fornire così dati sempre più dettagliati su come gli utenti interagiscono con il sito web. Viene inoltre effettuata una misurazione dei dati cross-channel, permettendo così anche una migliore gestione delle inserzioni Google Ads.

La raccolta dei dati finora era più orientata ai profili mentre con Google Ga4 si concentrerà sui comportamenti degli utenti. I dati verranno raccolti basandosi sulle interazioni degli utenti e sulle azioni che compiono. In questo modo sarà molto più semplice capire come intervenire per migliorare le conversioni sul sito.

Insomma, Google Analytics 4 è cresciuto! Adesso è più completo, accurato e anche facile da gestire.

Vediamo subito quali sono le novità e le differenze rispetto alla versione precedente.

Cosa cambia con Google Analytics 4?

I cambiamenti sono parecchi e anche i miglioramenti, a nostro parere.

Non tutti apprezzano i cambiamenti, soprattutto quando si parla di tools e strumenti che vengono utilizzati quotidianamente. Il cambiamento implica un riadattamento, quindi uno sforzo e un lavoro per comprendere nuovi meccanismi e parametri. Il cambiamento però spesso porta con sé anche delle novità positiva e in questo caso secondo noi è proprio così.

Ecco le due principali novità.

Nuova interfaccia

L’interfaccia è tutta nuova, molto più intuitiva e facile da navigare. La dashboard adesso è molto snella ma questo non significa che non troverai le informazioni che ti servono. Sulla parte sinistra, come sempre, ci sono le diverse sezioni che puoi espandere per ottenere altre sotto sezioni.

La sezione Esplora è molto utile per creare report accurati e in basso è presente una sezione Approfondimenti con alcuni suggerimenti specifici e personalizzati per il tuo sito.

Le misurazioni sono eventi

Tutta la nuova configurazione ruota intorno agli eventi. Questi vengono categorizzati in modo più completo e permettono di reperire maggiori informazioni.

Ci sono gli eventi raccolti in automatico, che vengono registrati in autonomia e che riguardano principalmente la lingua e la localizzazione. Ci sono poi gli eventi di misurazione avanzata come download, ricerche e scroll, gli eventi raccomandati e gli eventi personalizzati, che puoi impostare come preferisci.

Come attivare Google Analytics 4?

Abbiamo detto che dal 1 luglio 2023 il vecchio Google Analytics andrà in disuso a favore del nuovo Google Ga4 ma questo cosa significa esattamente?

Se lancerai un nuovo sito, potrai passare direttamente alla nuova versione. Il processo di creazione di una nuova proprietà è molto simile.

Se invece hai già un sito avviato e collegato a Google Analytics, fino al momento dell’effettiva messa in disuso la cosa migliore è tenere entrambi i metodi di monitoraggio attivi. In questo modo non verrà interrotto il flusso di dati ma i due sistemi saranno affiancati, rendendo più facile il passaggio alla nuova interfaccia e non perdendo alcun dato. Questa operazione deve però essere configurata manualmente, non avviene in automatico.

Hai bisogno di supporto per passare a Ga4?

Se vuoi saperne di più su come fare il passaggio a Ga4 per essere sicuro di non perdere informazioni importanti e per tenere il tuo sito sempre aggiornato, scrivici e faremo un controllo che sia tutto a posto.

Summary
Google Analytics 4: tutto quello che c'è da sapere
Article Name
Google Analytics 4: tutto quello che c'è da sapere
Description
Si chiama Google Analytics 4 ed è la nuova versione di Google Analytics. Come effettuare la migrazione? Cosa cambia?
Irene Bicchielli

Irene Bicchielli

COPYWRITER & CONTENT CREATOR
Curiosa ed entusiasta per natura, ama le parole, il cinema e il caffè.In perenne equilibrio tra la lucida razionalità della SEO e la creatività dello scrittore, ogni giorno racconta storie che danno voce a brand e aziende di ogni settore.

Linkedin

Condividi l’articolo!

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
Contattaci per una consulenza e tante idee nuove su come coinvolgere i tuoi followers!
Diseo Agency è un’agenzia di marketing e comunicazione con sede a Firenze.
Ci occupiamo di: creazione siti web, gestione social media, campagne sponsorizzate, grafiche, blog & copywriting, influencer marketing ed eventi. L’agenzia marketing fiorentina che ti segue davvero da vicino, con servizi di digital marketing su misura per te!

Articoli correlati

che cosa sono le digital PR
Blog

Che cosa sono le digital PR?

Le Digital PR, abbreviazione di Digital Public Relations, sono una strategia promozionale online utilizzata da professionisti e aziende di marketing. Una strategia misurabile e concreta

Leggi l'articolo »